Strategia di comunicazione digitale: come realizzarla

La strategia di comunicazione digitale è la mappa che indica la strada. Il tuo filo di Arianna che ti aiuta a trovare la strada in caso di dubbi e incertezze. È un documento prezioso che al suo interno contiene marketing, analisi, strumenti e contenuti.

Ma andiamo con ordine.

Marketing e comunicazione non sono la stessa cosa. Il marketing offre il prodotto o il servizio giusto. La comunicazione lavora per far conoscere quel prodotto o quel servizio. Crea interesse, stuzzica la curiosità delle persone, lo promuove.

Senza marketing non può esserci comunicazione.

Questo significa che per prima cosa devi avere ben chiara qual è la tua offerta, il tuo posizionamento, il pubblico di riferimento il bisogno che stai intercettando, gli obiettivi di business che vuoi raggiungere e in quale tempo. Solo con questi dati alla mano è possibile realizzare una strategia di comunicazione che lavora per te e al servizio degli obiettivi che vuoi raggiungere.

Le fasi della strategia di comunicazione digitale

La strategia di comunicazione digitale parte sempre da una fase analitica, un momento in cui si analizzano diversi aspetti del tuo lavoro, e si conclude con una fase operativa, che mette in pratica quanto emerso in fase di analisi.

Obiettivi

Quali risultati vuoi ottenere dalla tua comunicazione? Qui si prendono gli obiettivi di marketing e si traducono in obiettivi di comunicazione. Per esempio, se l’obiettivo di marketing è quello di aumentare le vendite di un prodotto o di un servizio, la comunicazione inizierà a lavorare per fare conoscere al pubblico quel prodotto o servizio e per creare occasioni d’acquisto.

Il pubblico di riferimento

Se hai già messo a fuoco il tuo business, conosci molto bene chi sono le persone a cui ti rivolgi. In fase di strategia di comunicazione questa informazione viene approfondita ulteriormente: come si comportano on line le persone che vuoi raggiungere? Quali canali frequentano? Come si muovono? Che tipo di informazioni cercano? Le risposte a queste domande ti aiuteranno a costruire dei contenuti mirati.

Lo stile comunicativo

Prima di pensare a cosa dire, è importante definire come dirlo. Trovare uno stile inconfondibile, che ti distingua dagli altri, e un tono di voce che sia tuo e tuo soltanto serve a scolpire la tua identità verbale. A farti ricordare. A umanizzare la tua comunicazione per iniziare a instaurare relazioni profonde con i tuoi potenziali clienti. Senza una comunicazione che sia coerente dal punto di vista verbale è difficile far passare anche il migliore dei messaggi.

I canali di comunicazione

Il web offre diversi canali per comunicare: il sito web, il blog e la newsletter (canali proprietari) e i social media (canali non proprietari). Non è necessario usarli tutti, ma è importante utilizzare solo quelli che sono strategici per il raggiungimento dei tuoi obiettivi. Ogni canale di comunicazione risponde a obiettivi e logiche diverse ed è importante conoscerle perché la strategia inizi a produrre risultati concreti.

La scelta dei contenuti

Il mezzo di comunicazione, da solo, senza contenuti che abbiano un qualche valore per chi li legge, ha vita breve. Ogni contenuto, che sia un post blog , un post pubblicato sui social, il testo della newsletter o una pagina del sito web, risponde a un obiettivo e ha un intento preciso. E l’intento si trasmette con le parole: scelte con cura, studiate, allineate con attenzione. È una questione di linguaggio, di scelte e di identità. Per questo non può esserci una strategia di contenuti senza forte identità di brand. Senza una voce o una personalità riconoscibile.

La pianificazione

La pianificazione è quell’attività che, per ogni canale da utilizzare, organizza cosa dobbiamo dire, dove e quando. Il piano editoriale è un documento prezioso che contiene gli obiettivi di quel canale, le azioni di comunicazioni e la tipologia dei contenuti. Al suo interno contiene anche un calendario editoriale, un altro documento prezioso che scandisce il ritmo della programmazione di ogni singola pubblicazione.

Il budget

Una strategia di comunicazione ha bisogno di budget, perché se è vero che la presenza sui canali social è gratuita, non lo è il loro utilizzo come strumento di marketing. Mettere a budget del denaro per creare campagne di social ads è un investimento mirato che ti permette di raggiungere un bacino d’utenza preciso e di affinare così la tua comunicazione.

Il monitoraggio dei risultati

Una volta avviata, la strategia non vive di vita propria. Ha bisogno di monitoraggio, per capire se stai andando nella giusta direzione e, in caso contrario, comprendere cosa puoi fare per aggiustare il tiro. Google Analytics, le metriche social e altri indicatori, come il calcolo del tasso di conversione per misurare l’andamento di una newsletter o di un funnel di vendita, sono informazioni preziose per stabilire se la strategia di comunicazione sta procedendo per il verso giusto.

La strategia di comunicazione digitale per un piccolo business

La strategia di comunicazione digitale non è appannaggio esclusivo dei grandi brand, anzi. Per un piccolo business rappresenta la chiave di volta del successo di un attività, in termini di visibilità e di vantaggio competitivo. Perché anche l’offerta più incredibile del mondo, se non è sostenuta da una buona comunicazione e non viene raccontata come merita, fa fatica ad emergere.

Questo non vuol dire aprire da subito una pagina Facebook e iniziare a pubblicare senza cognizione di causa. Non basta aggiornare i profili social o il blog ogni tanto per affermare di avere una strategia di comunicazione. Se non hai ben chiaro a che cosa ti servono gli strumenti e chi sono le persone a cui stai parlando, come puoi pensare che funzioni?

Lo stesso vale per il denaro investito in social ads. Se alle spalle non c’è una strategia il rischio è quello di farti vedere sì dalla persone, ma non da quello giuste, con conseguente spreco di tempo, risorse e denaro.

————————————————————————-

Se non hai una strategia di comunicazione a guidarti o stai muovendo i tuoi primi passi per promuoverti on line, continua a leggere questo o seguimi su Instagram e su Facebook: ogni settimana potrai trovare contenuti che ti aiutano a migliorare la tua comunicazione.

Se invece vorresti affidare a un professionista la tua comunicazione, per te c’è Fabula, il servizio che si prende cura della tua comunicazione, ti aiuta a raccontare la tua attività proprio come vorresti e ti fa risparmiare tempo prezioso

Pin It on Pinterest

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi