Il secondo appuntamento delle ispirazioni di settembre è dedicato a come scrivere (bene) i testi del sito. Abbiamo detto che settembre è il mese della rinascita, giusto? Che questo è il momento giusto per riprendere in mano la tua comunicazione on line che da un po’ di tempo hai abbandonato o non hai curato troppo. Bene, allora iniziamo dal sito web.

Avere un sito web bello dal punto di vita estetico e funzionale sono aspetti molto importanti, ma non dimenticarti che anche i testi con cui lo riempi giocano un ruolo deciso. Le parole che scegli devono:

  • informare le persone che leggono in modo chiaro e puntuale (chi sei? che cosa fai? quali servizi offri?)
  • stabilire un legame di fiducia con chi ti legge (le persone che non ti conoscono ti scelgono perché i tuoi prodotti/servizi si presentano come affidabili, efficienti, di qualità etc… E questo si ottiene passando soltanto per un legame di fiducia che si istaura grazie alle parole che scegli per presentare te e il tuo lavoro.
  • rendere i tuoi servizi/prodotti unici e diversi da quello che propongono gli altri (è per questo che gli altri ci scelgono, no?)

Ecco, allora come primo esercizio rileggi con calma i testi del tuo sito e rispondi con molta sincerità:

  • raccontano in modo chiaro agli altri chi sei e cosa fai?
  • spiegano quale tipo di problema le persone possono risolvere affidandosi a te?
  • valorizzano nel modo giusto il tuo lavoro attraverso le parole?

Se la risposta è sì, be’, allora complimenti: i testi del tuo sito vanno bene così come sono. Se invece la risposta è no, niente paura. Capire che c’è qualcosa che non va è sempre il primo passo per risolvere le cose.

Scrivere i testi del sito: consigli pratici

Scrivere i testi del sito è un progetto importante che richiede tempo, attenzione e precisione. Ecco allora qualche consiglio pratico, che ti sarà particolarmente utile se devi ripartire da zero.

1. Scrivi per le persone, non per te

Sicuramente il tuo lavoro ti appassiona e quando ne parli ti prende uno slancio di orgoglio, ma nei testi del tuo sito non puoi parlare solo di te e basta. È molto importante rivolgersi alle persone, agli utenti che cliccano su Google e arrivano sul tuo sito perché sperano di trovare la soluzione al loro problema.

Devi creare una sorta di percorso che si snoda attraverso questi passaggi:

  • individuare il problema o il bisogno delle persone
  • offrire una soluzione attraverso i tuoi prodotti/servizi

2. Scegli con cura le parole da usare

Le parole sono importanti e devi sceglierle con cura per trovare quelle che ti rappresentano di più. Per questo motivo la scrittura dei testi del sito è sempre preceduta da una fase di analisi e di ricerca:

  • ci sono parole che non ti piacciono e proprio non vuoi che siano accostate al tuo lavoro? (a me, per esempio, la parola business non piace molto)
  • a quali persone ti stai rivolgendo? Chi sono i tuo clienti attuali e potenziali?
  • quale tono di voce hai deciso di usare? La tua comunicazione è più istituzionale o più leggera?

3. Prenditi cura della forma

Dunque per prima cosa devi fare tua una delle leggi più importante del web: on line le persone non leggono ma fanno scansioni mentali. Cosa vuol dire? Vuol dire che le persone, anche tu e anche io, molto spesso scorrono velocemente un testo on line e si soffermano per lo più sulle parole in grassetto, sui titoli e sui concetti raggruppati negli elenchi puntanti.

Quindi per attirare l’attenzione delle persone e per mantenerla viva, perché ad abbandonare una pagina web ci vuole un secondo, bisogna andare incontro al lettore e confezionare un testo che sia… facilmente scansionabile! Ecco cosa devi fare:

  • mettere in evidenza i concetti più importanti e le parole chiave in grassetto
  • usare titoli per dividere i blocchi di testi
  • creare dei paragrafi per raggruppare le informazioni
  • scrivere in modo chiaro

Ah, un’altra cosa: stai alla larga da espressioni tipo siamo un’azienda giovane e dinamica oppure offriamo servizi a 360 gradi.

Uno perché queste frasi vogliono dire tutto e niente e poi perché il web è pieno zeppo di siti che usano – molto spesso a caso – queste espressioni preconfezionate per raccontare la propria attività.

Come puoi distinguerti dagli altri se usi parole generiche che per di più usano tutti gli altri?

Ma i testi del sito chi li scrive?

Molte volte chi realizza un sito web, che sia un web designer o un’agenzia di comunicazione, si occupa anche di scrivere i contenuti del sito.

Ecco, io penso che ognuno debba fare il proprio lavoro e che un professionista non può sostituirne un altro. Un web designer si occupa della costruzione di un sito, un copywriter dei contenuti che lo andranno a riempire.

Che poi è lo stesso motivo per cui le persone decidono di scrivere da soli i propri testi e poi incontrano qualche difficoltà oppure i risultati non sono quelli sperati.

Questo perché scrivere i testi del sito non vuol dire buttare giù qualche frase a caso. Si tratta di comunicazione. Della tua comunicazione. E una persona che fa questo di lavoro può esserti di grande aiuto.

Hai bisogno di una mano? Non sai da dove partire? Mandami una mail cliccando qui: mi occuperò io dei contenuti del tuo sito e tu finalmente avrai dei testi che ti piacciono e ti rispecchiano a pieno! ✏️

Ci vediamo alla prossima ispirazione di settembre!😊🍂🍁🍂🍁

Pin It on Pinterest

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi