Cosa scrivere nella pagina chi siamo

So cosa pensi: pensare a cosa scrivere nella pagina chi siamo per te è uno stress, la vivi come un obbligo e ti lasci inghiottire dell’ansia del foglio bianco. Non ti va bene niente e vorresti qualcosa che sia all’altezza. E fai bene. La pagina chi siamo, dopo la home page, è la più importante del tuo sito web ed è un’opportunità per creare una prima connessione con i tuoi potenziali clienti, come del resto lo è la progettazione di tutti gli altri contenuti per il web.

Quando una persona arriva sul tuo sito e vuole saperne di più su di te e sulla tua offerta, è qui che andrà a cercare le risposte. Quindi farsi trovare impreparati è vietato: raccogli le informazioni, presentati, racconta la tua storia e poni l’accento su quello che ti differenzia dai competitor.

Metti in evidenza i tuoi punti di forza e fai di tutto per lasciare una buona impressione a chi ti legge.

È il tuo momento.

SCRIVERE LA PAGINA CHI SIAMO: GLI OBIETTIVI

La pagina Chi siamo deve soddisfare questi obiettivi:

  • spiegare chi sei e cosa fai, in modo semplice e comprensibile per tutti
  • comunicare a chi legge che tu hai la soluzione a un problema specifico
  • dare un volto al tuo brand
  • invitare all’azione.

CHI SEI E COSA FAI

Dillo in modo semplice, senza dare per scontato nulla e senza temere di risultare banale. Se alcuni aspetti del tuo lavoro per te che lo fai sono molto chiari, considera che potrebbero non esserlo per chi ti sta leggendo.

Evita tutti quei termini inflazionati che non aggiungono niente di personale alle tue parole, come professionalità, efficace, servizi a 360 gradi, innovazione, leader del settore, azienda giovane e dinamica. Sono sicura che anche tu hai letto e riletto queste parole pigre e vuote che di chi le usa non raccontano nulla, se non la poco voglia di raccontare il proprio lavoro con personalità e stile. Questa sì, che è banalità.

OFFRI UNA SOLUZIONE

Mettiti nei panni del tuo potenziale cliente per scrivere la pagina chi siamo. Che problema deve risolvere? Che tipo di informazioni sta cercando? Usa questo spazio per dargli la possibilità di riconoscere il suo bisogno nelle tue parole. E poi spiegagli che cosa puoi fare tu per soddisfarlo. Chi legge ha bisogno della mano tesa di chi dimostra di avere compreso il problema e può offrire una soluzione.

La soluzione sono i tuoi prodotti o i tuoi servizi. Racconta quali benefici offrono, come cambiano la vita delle persone in meglio, perché sono la scelta migliore per chi sta leggendo.

RENDI UMANO IL TUO BRAND

I brand sono fatti di persone e vedere che dall’altra parte dello schermo c’è una persona e tutta la sua squadra di lavoro aiuta a stabilire un legame di fiducia. Accompagna il testo con delle immagini per mostrare alle persone chi sei, chi è il tuo team e chi c’è dietro il tuo brand. Scegli solo immagini di alta qualità e investi in un servizio fotografico perché anche l’occhio vuole la sua parte e presentarsi con immagini sfocate o poco professionali non è mai un bel biglietto da visita.

In base al tipo di attività, puoi anche optare per un set di immagini che ti vedono all’opera o mostrano il tuo lavoro dietro alle quinte: è un ottimo modo per fare entrare chi legge nel tuo mondo e mostrare qualcosa in più del tuo lavoro.

INVITA ALL’AZIONE

Dopo che hai spiegato chi sei, cosa fai e come puoi essere utile a chi legge, non fermarti senza andare oltre. Favorisci un’azione, lavora di microcopy, prendi per mano il lettore e accompagnalo. Suggeriscigli di fare qualcosa:

  • Compilare un modulo per chiederti un preventivo
  • Iscriverti alla tua newsletter
  • Seguire i tuoi profili social
  • Visitare le tua sales page
  • Leggere il tuo blog
  • Chiamarti al telefono
  • Inviarti un messaggio

COSA SCRIVERE NELLA PAGINA CHI SIAMO: LA CONSAPEVOLEZZA

Scrivere la pagina chi siamo richiede grande conoscenza del tuo lavoro, del tuo brand e del tuo pubblico. Conoscere questi tre aspetti è l’unico modo per scrivere in modo consapevole, strategico e a supporto della crescita del tuo business e delle vendite.

LA TUA OFFERTA

Per comunicare a qualcuno che i tuoi prodotti e i tuoi servizi sono la soluzione ai suoi problemi devi conoscere la tua offerta nel dettaglio. Sapere in che modo si distingue dai competitor, conoscere qual è l’elemento differenziante, quali sono i tuoi punti di forza e come ti posizioni sul mercato.

LA TUA IDENTITÀ DI BRAND

Una volta che avrai studiato la tua offerta nel dettaglio, arriva il momento di comunicarla nel modo giusto. E anche in questo caso serve grande consapevolezza di quello che sei e che vuoi comunicare. Che tipo di personalità ha il tuo brand? Come si pone nei confronti dei suoi clienti? Questo tipo di approccio, che si base sull’archetypal branding, ti aiuterà a lavorare meglio sul tono di voce da usare nella tua comunicazione e a rivolgerti al tuo pubblico facendo leva sui bisogni da soddisfare.

IL TUO PUBBLICO

Conoscere chi è il tuo cliente ideale e quali sono le persone con cui vorresti lavorare significa vendere il prodotto o il servizio giusto alla persona giusta. Il cliente ideale ha due caratteristiche importanti:

  • è quella persona per cui la tua offerta rappresenta il massimo valore in termini di benefici ottenuti;
  • ha in comune con te un sistema valoriale definito. Ed è per questo che è importante lavorare sulla personalità di brand. Un brand che sfrutta la potenza degli archetipi è un brand che riesce a comunicare utilizzando il linguaggio (universale) del cliente ideale, fatto di messaggi chiari e desiderabili dal cliente che in quel brand si riconosce.

SCRIVERE LA PAGINA CHI SIAMO: SINTONIE DI PAROLE

La pagina chi siamo, prima ancora di vendere o generare una richiesta di preventivo, è lì per fare scattare la scintilla e per fare in modo che chi ti legge si senta in sintonia con quello che scrivi e quindi con te. È una questione di empatia e puoi avvicinare a te il lettore in due modi:

  • con il tono di voce. Il tono di voce è il modo in cui scegli di dire quello che dici. Lo stesso concetto può essere espresso in modo professionale e distaccato, ironico, seducente o amichevole. Ed è in questo modo di comunicare che chi legge si sente più o meno vicino a te e anche a quello che stai dicendo;
  • con i dettagli che ti riguardano. Sono le informazioni che aiutano a farti conoscere non solo come professionista, ma anche come persona. Purché siano sempre funzionali a presentare meglio il tuo lavoro. Per esempio, che ti piace la pizza potrebbe essere un’informazione che non interessa a chi è potenzialmente interessato a rivolgerti a te, mentre raccontare il perché hai scelto di metterti in proprio e fare il lavoro che fai lo è decisamente di più.

Ricorda che le persone, sul web come nella vita, sono portate a scegliere qualcuno in base alla sintonia che scatta dal primo incontro. E la sintonia, prima di trovarla con gli altri, devi trovarla dentro di te.

Bisogna assomigliare alle parole che si dicono.
Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti.
– Stefano Benni –
Vuoi migliorare i testi del tuo sito web? Scarica la check-list dalla mia pagina delle risorse gratuite!

Pin It on Pinterest