Come promuoversi sul web | Fabiana Veniselli

Promuoversi sul web significa mettere in atto azioni precise per farti conoscere e comunicare ai potenziali clienti che ci sei anche tu. Per farlo bene devi lavorare per farti ricordare. Quando qualcuno inizierà a (ri)conoscere il tuo brand saprà anche cosa aspettarsi perché avrà capito qual è la tua nicchia, quali sono i tuoi valori e la tua personalità. 

PROMUOVERSI SUL WEB: CHE COS’È LA BRAND AWARENESS

Brand = marca, awareness = consapevolezza. Promuoversi on line è un lavoro costante che ha a che fare con la consapevolezza. La tua certamente, ma quando parliamo di brand awareness ci riferiamo alla consapevolezza che gli altri hanno di te. Parliamo quindi del modo in cui i tuoi potenziali clienti identificano il tuo brand e lo ricordano. E del tuo livello di notorietà.

Quando si porta un’attività on line la notorietà non arriva subito. Ci vuole tempo, pazienza e costanza perché sono quattro le fasi che dovrai attraversare.

PRIMA FASE: ZERO CONSAPEVOLEZZA

In questa fase, i tuoi potenziali clienti non hanno idea di chi tu sia. Non hanno mai sentito parlare del tuo brand o ne hanno sentito parlare, ma qualcosa non ha funzionato. Pensare a queste persone sarà fondamentale quando inizierai a produrre i contenuti da pubblicare o a impostare le tue campagne di advertising.

SECONDA FASE: IL RICONOSCIMENTO

Questo è il livello in cui i tuoi clienti e quelli potenziali riconoscono il tuo brand. Possono identificarne la componente visiva, come il logo, i colori o il packaging, oppure quella verbale, quindi il tuo nome, il tuo payoff e il tuo tono di voce. In questa fase qualcosa si muove. E anche se ti sembra di disperdere tempo e risorse preziose, è proprio adesso che devi insistere.

TERZA FASE: IL RICORDO

Quando qualcuno ricorda il tuo brand senza alcun suggerimento, si trova nel quadrante del ricordo. A questo livello, il nome del tuo brand salta alla mente e il brand diventa sinonimo della categoria a cui appartiene il tuo prodotto. La fidelizzazione inizia qui. Un esempio. “Passami lo scotch” sembra una frase normalissima, ma in realtà Scotch è il nome del brand, non del nastro adesivo. Brand che nel tempo ha raggiunto una notorietà così forte che il nome del suo prodotto è diventato un sostantivo di uso comune.

QUARTA FASE: LA DIFFERENZIAZIONE 

La differenziazione è il livello finale della notorietà del brand. In questa fase, le persone distinguono un prodotto da un altro e la promozione ha funzionato molto bene. E quando ne usano uno simile, notano subito che non è la stessa cosa. Un esempio sono i prodotti Apple: quante sono le persone che sostengono di non poter utilizzare nessun altro telefono o computer che non sia un iPhone o un Mac? Questo è il livello a cui ambire: brand grande o piccolo che sia, poco importa.

I VANTAGGI DELLA BRAND AWARENESS PER PROMUOVERSI SUL WEB

Lavorare sulla brand awareness per promuoversi sul web è importante per diversi motivi:

  • Crea fiducia nel brand. Coerenza e fiducia si muovono insieme. Se comunichi coerenza, le persone inizieranno ad apprezzarti e a fidarsi di te. Iniziano così i legami con i futuri clienti;
  • Aumenta le vendite. Più persone conoscono il tuo brand, lo ricordano e lo differenziano, più aumentano vendite e le richieste di preventivo. Le persone, del resto, acquistano da brand di cui si fidano;
  • Fidelizza i clienti. Ricordi l’esempio di Apple? La notorietà del brand nel tempo premia con la fedeltà dei clienti e li trasforma nei tuoi migliori ambasciatori. Per arrivare a questo livello ci vuole pazienza, lavoro e investimenti, ma ne vale la pena;
  • Potenzia il business. Quando le persone conoscono, apprezzano, si fidano e sono fedeli a un brand, saranno propensi ad acquistare altri prodotti. Tornando sempre ad Apple: se il brand lancia un nuovo prodotto, avrà la certezza che i clienti accoglieranno il prodotto in modo positivo, lo acquisteranno e lo consiglieranno persino ad altri. Questo è uno dei vantaggi più gratificanti della brand awareness: arriva un momento in cui il marketing in parte si muove da solo perché il tuo brand avrà fatto la maggior parte del lavoro. 

5 CONSIGLI PER PROMUOVERSI SUL WEB E FARE BRAND AWARENESS

Dopo aver preso familiarità con il concetto di brand awareness, il passo successivo è capire cosa puoi fare per aumentare e potenziare la notorietà del tuo brand e per promuoverti on line investendo tempo e risorse nel modo corretto. Ecco cosa puoi fare:

1. TROVA IL TUO ELEMENTO DIFFERENZIANTE

Quali problemi risolve il tuo prodotto o il tuo servizio? In che modo migliora la vita delle persone? Ha un impatto sulla comunità? Si prende cura dell’ambiente? L‘elemento differenziante è alla base di qualsiasi strategia di comunicazione e uno dei primi passi da compiere per aumentare la notorietà del tuo brand.

2. LAVORA SULLA PERSONALITÀ DEL TUO BRAND

Un nome che esprime un’identità forte e riconoscibile, un payoff che diventa memorabile e posiziona il tuo brand, il tono di voce che usi per comunicare, i testi del sito web. L’identità verbale è il cuore della tua comunicazione: rende il tuo brand umano, accorcia le distanze perché ti avvicina alle persone che vuoi raggiungere e ti fa vendere meglio e di più.

3. INVESTI IN CONTENT MARKETING

Investire nel content marketing e nella SEO è un ottimo modo per soddisfare un obiettivo di brand awareness all’interno di una strategia di comunicazione. Una strategia di contenuti da pubblicare sul tuo sito web, sul tuo blog e sui tuoi canali social aumenta la tua autorevolezza agli occhi del pubblico e ti permette di farti trovare dalle persone giuste attraverso una buona ottimizzazione. I tuoi contenuti devono parlare di te, ma sono sempre pensati per il tuo pubblico. E sono pronti a raccontargli di quello che offri e di come puoi cambiargli o semplificargli la vita soddisfacendo bisogni o risolvendo problemi.

4. USA LO STORYTELLING

Lo storytelling, se usato bene, è un ottimo strumento di comunicazione che ti rende riconoscibile e ti permette di attirare l’attenzione, di farti ascoltare e di comunicare i tuoi valori attraverso un racconto coerente. Attraverso lo storytelling puoi raccontare la tua storia, le esperienze dei tuoi clienti e di come i valori che muovono il tuo brand fanno la loro parte ne promuovere bellezza e cambiamento.

5. INVESTI IN CAMPAGNe ADV

Per promuoversi sul web, agli inizi e anche dopo in modo costante, gli investimenti pubblicitari servono. E il famoso obiettivo di notorietà proposto da Meta in fase di impostazione di campagna pubblicitaria serve proprio a questo: mostrare la tua inserzione al numero più alto di persone possibile.

Promuoversi on line e lavorare sulla brand awareness richiede un’attenta strategia dal momento che le persone che entreranno in contatto con il tuo brand si troveranno ogni volta a diversi livelli di consapevolezza. È un lavoro paziente che richiede di seminare a lungo ma produce un raccolto abbondante se fatto bene.

Se questo post ti è piaciuto puoi condividerlo sui tuoi canali social per aiutarlo a viaggiare lontano. Oppure puoi sfogliare la mia biblioteca digitale alla pagina delle risorse gratuite: qui ho raccolto contenuti utili che puoi scaricare per migliorare la tua comunicazione.

 

Pin It on Pinterest