L’ispirazione di settembre di oggi è pensata per chi magari da un po’ di tempo accarezza l’idea di utilizzare il blog come strumento di comunicazione e di marketing, ma ancora non si è deciso. Ecco, settembre arriva per questo: per darci la giusta carica e per fissare nuovi obiettivi. Quello di oggi è capire come gestire un blog all’interno del sito web.

Pronti? Iniziamo!

Partiamo dal perché. Perché è importante avere un blog? Quali vantaggi può offrire? Un po’, in effetti:

  • il blog è un’occasione per mantenere un filo diretto con i tuoi clienti e per trovarne di nuovo
  • ti aiuta a portare traffico verso il tuo sito
  • ti permette di lavorare sulla SEO
  • migliora la tua autorevolezza

Per saperne di più e per approfondire l’argomento puoi cliccare qui.

Passiamo adesso al come. Per realizzare un blog che funziona davvero, serve metodo, strategia e pianificazione. E per mettere a fuoco questi tre aspetti serve prima una fase di analisi attenta e puntuale.

Il documento strategico che contiene questa analisi si chiama piano editoriale.

Come gestire un blog: definisci i tuoi obiettivi

Perché hai deciso di puntare sul blog? Quali sono i tuoi obiettivi?

Avere degli obiettivi è fondamentale per tracciare la via. Per sapere dove stiamo andando e perché. E per capire come agire per arrivare dove vogliamo. I motivi per cui aprire un blog possono essere diversi. Tu hai già messo a fuoco quali sono i tuoi? Per esempio:

  • vuoi raccogliere contatti di persone che potrebbero essere interessate ai tuoi prodotti?
  • vuoi acquisire autorevolezza attraverso contenuti di qualità?
  • vuoi aumentare la notorietà del tuo brand?

Trova il tuo pubblico

Il blog è il legame diretto che scegli di costruire con le persone che ti leggono e con i tuoi clienti attuali e potenziali, quelli che vuoi raggiungere. Quindi devi avere un’idea molto chiara del tuo target. Chi è il tuo pubblico? Quali sono le persone che potrebbero essere interessate ai contenuti che scegli di pubblicare?

Quando ti poni questa domanda non limitarti a una risposta frettolosa e superficiale. Per identificare il tuo pubblico devi proprio stilare un profilo chiaro delle persone a cui saranno indirizzati i tuoi contenuti. Per farlo ti servono informazioni precise che vanno a delineare identità ben definite. Per esempio:

  • età
  • professione
  • interessi
  • bisogni/problemi
  • aspettative

Tipologia di contenuti

Sul web esistono diverse tipologie di contenuti e il piano editoriale serve anche a mettere a fuoco quali sono quelle che funzionano meglio per la tua strategia:

  • guide o tutorial
  • news sul tuo settore
  • interviste
  • consigli utili per fare bene qualcosa

Il tono di voce

Dopo avere scelto la tipologia di contenuto, e quindi dopo aver deciso il COSA dire, adesso arriva il momento di capire come dirlo. Il tono di voce è il tuo stile, la tua impronta, il modo in cui decidi di interagire con il pubblico. È il modo in cui decidi di comunicare e ha a che fare con il tuo pubblico, con i tuoi obiettivi e… con le parole giuste da usare!

Il tono di voce può essere istituzionale oppure più frizzante. Può essere colloquiale, amichevole o altolocato. Devi trovare la tua voce per fare in modo di essere riconoscibile e di collocarti nella mente delle persone.

Come gestire un blog: il calendario editoriale

Il calendario editoriale è parte integrante del piano editoriale. Si tratta di un documento che parla chiaro: cosa si pubblica, come e quando! Ma non solo. Il calendario editoriale, se pianificato per tempo, è la tua ancora di salvezza ed è quella cosa che ti permette di evitare momenti di pubblicazione ossessivo-compulsiva alternati a incomprensibili silenzi.

Perché se il calendario editoriale è fatto bene, saprai sempre cosa devi pubblicare, quando e perché. Per realizzarlo puoi usare Excel, Google Calendar o qualsiasi altro tool, puoi colorarlo come e quanto ti pare e personalizzarlo al meglio: quello che conta è che ogni contenuto sia assegnato a un giorno di pubblicazione.

E ricorda, c’è un piano editoriale per ogni cosa: per il blog e per ogni profilo social che decidi di usare.

Allora, cosa dici? Settembre è il momento giusto per iniziare a lavorare al tuo blog: sei ancora in tempo! 🍁🍂

Pin It on Pinterest

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi