Avere un blog per rafforzare la tua comunicazione e vendere meglio.

Se non hai ancora capito bene a cosa serve avere un blog, ma hai sentito di colleghi che postano contenuti interessati con costanza e hanno ottimi risultati in termini di aumento delle visite al sito e di interazioni, qui potrai trovare qualche indicazione utile a schiarirti le idee.

Il blog è un canale e uno strumento di comunicazione utile per:

  • raggiungere più persone, e potenziali clienti;
  • creare un legame con le persone, che leggono quello che scrivi perché si fidano di te;
  • fare conoscere il tuo lavoro e coltivare relazioni.

Progettare contenuti di valore

Il web è pieno di persone che scrivono, postano con regolarità e tutti noi ogni giorno siamo inondati di contenuti, a volte argomenti già affrontati da altri, e quindi scegliamo a cosa dare priorità e importanza, cosa leggere e cosa no.

Se il tuo lettore si chiede perché dovrebbe spendere il suo tempo per leggere quello che scrivi tu, la tua risposta deve essere chiara: perché sul tuo blog trova contenuti utili, interessanti e di qualità, pensati e scritti da te per lui. Perché con i tuoi contenuti vuoi ispirare, aiutare, incoraggiare le persone. Perché i tuoi contenuti sono di valore.

Per scrivere bene, e per postare spesso, ci vuole tempo, analisi e strategia. C’è bisogno di essere costanti e di pubblicare contenuti di valore, che invogliano chi legge a continuare nella lettura.

Progettare un blog: consigli per iniziare

Passare dalla teoria alla pratica può spaventare, perché sembra di fare un salto nel vuoto, ma con questi piccoli e preziosi consigli, e facendo un passo alla volta, è possibile progettare un blog che lavori al servizio della tua comunicazione:

  • La scelta degli argomenti da trattare. Questi li trovi nel tuo lavoro, nei tuoi valori, nella missione che porti avanti, nei tuoi servizi e nei prodotti che vendi. Nel tuo dietro le quinte, nelle risposte che vuoi dare al tuo pubblico.
  • L’importanza del calendario editoriale. All’inizio potrà sembrarti complicato capire cosa pubblicare e quando, ma scoprirai che non esiste strumento migliore per avere sempre sotto controllo i tuoi contenuti e le date di pubblicazione, per mettere all’angolo l’ansia di non sapere cosa scrivere e postare;
  • L’organizzazione dei contenuti. Prima di iniziare, quando inizierai a compilare il calendario editoriale, ti accorgerai che i temi che decidi di affrontare e i contenuti che andrai a scrivere possono essere raggruppati in categorie. Dai un nome a ognuna di queste categoria e, per ognuna, compila una lista di argomenti e di titoli per i tuoi post.

Il blog funziona se è inserito in una strategia content marketing. Se offre informazioni di qualità, intercetta possibili domande, risolve problemi e offre risposte.

———————————————————————————————————————–

Mi trovi anche su Instagram e su Facebook🌷

Pin It on Pinterest

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi